close
monster-chef-6

I Coltelli

Durante gli showcooking, gli strumenti del mestiere hanno una parte importante.

Tra questi i re indiscussi, sono i coltelli. Fanno davvero la differenza fra la cucina domestica e quella professionale, poichè difficilemente a casa cambieremo coltello in base a ciò che facciamo. Di solito infatti, quando cuciniamo per la nostra famiglia, siamo abituati a utilizzarne giusto un paio per tutto.

Nella scelta del coltello giusto, i materiali sono fondamentali, perchè in grado di definire le finalità di ogni strumento.

Le lame

Partiamo dalle lame. Ne esistono di diversi tipi, a seconda anche dei materiali di cui si compongono, appunto.

 Carbonio

In realtà i coltelli definiti in carbonio, sono una lega fra ferro e carbonio, abbastanza economica ma con una resa discretamente buona. E’ semplice da affilare, ma è più soggetta alla ruggine e lascia un sapore “ferroso” ai cibi.

Acciaio inossidabile

Detto più comunemente Inox, è un indicazione generica di tutti quei metalli resistenti all’ossidazione, infatti la caratteristica di questi metalli è proprio la resistenza alle aggressione degli acidi comunemente presenti in cucina. Più la lama è lucida, più sarà alta la resistenza alla corrosione.

Ceramica

La lama fatta di questo materiale è davvero molto affilata e resiste molto meglio del metallo alla corrosione, quindi perdono il filo dopo molto tempo. L’unico difetto è che necessitano di una cura in più perchè la ceramica non incassa bene gli urti ed è dunque più fragile.

Manici

Anche il manico fa la differenza quando maneggiamo i coltelli.

Manico in legno

Il manico in legno è sicuramente meno sdrucciolevole della plastica o dell’acciaio, ma necessita di una manutenzione più accurata. Per esempio, non può essere assolutamente lavato in lavastoviglie, inoltre la pulizia non è così semplice perchè il legno non è un materiale asettico.

Manico in plastica

Sicuramente un coltello col manico in plastica è davvero leggero e non assorbe micro organismi come un manico in legno, ma i coltelli con questa impugnatura sono poco precisi perchè la loro leggerezza non li bilancia correttamente ed, inoltre, col tempo la plastica diventa sempre più fragile.

Acciaio inossidabile

Sono in assoluto i più resistenti ed igienici. Per ovviare al fatto che siano molto scivolosi quando vengono bagnati, viene utilizzato un acciaio acciaio grezzo

tipi-di-coltelli

Come avrete capito, ci sono davvero molti tipi di coltelli, uno per ogni utilizzo. Eppure durante gli showcooking spesso bisogna prediligere un bagaglio leggero e pratico.  Vediamo quindi quali sono gli indispensabili:

Coltello da cuoco (trinciante)

Ha una lama triangolare che può andare dai 15 ai 30 cm. E’ adatto a tritare, affettare, tagliare a dadini e sminuzzare

Coltello per verdure (santoni)

lama priva di punta, che va dai 18 ai 22 cm. E’ adatto ai tagli di precisione.

Spelucchino

Esistono due tipi di spelucchino, uno a lama dritta ed un altro a lama curva che va dai 6 agli 11 cm.

Lo spelucchino

A lama dritta è usato per tagliare frutta, verdura, carne e formaggio mentre quello a lama curva è specializzato per sbucciare e pelare

Ora qualche utile curiosità per..

…Affilate i coltelli

Per affilare i coltelli bisogna fissare l’acciarino sul piano di lavoro e posizionare la parte più larga della lama del coltello a un angolo di 20° rispetto alla parte inferiore dell’acciaino vicino al salvadito. Si abbassa il coltello, tirandolo gradualmente verso di sé fino ad affilare tutta la lunghezza della lama, si ripete facendo movimenti rapidi e alternati finché entrambi i  lati non sono affilati. Bisognerebbe affilare i coltelli prima di ogni utilizzo. Per conservare la lama più a lungo, bisogna aver cura di lavarli subito dopo l’utilizzo a mano. Lavastoviglie e i  detergenti aggressivi corrodono inevitabilmente i metalli, anche quelli dei coltelli.

come-fare-il-filo-della-lama

…Trasportare i coltelli

Per trasportare i coltelli, e tutti gli strumenti di lavoro, esistono contenitori dedicati, che potrebbero tuttavia risultare costosi. E’ possibile però riciclare un porta pennelli da trucco, sostituendo i pennelli con tutti gli strumenti che ci servono. Per coprire la lama dei coltelli invece, si può costruire una custodia in cartoncino.

 

Tags : chefchef promotercoltellikitshowcooking

The author Monster-Chef

Leave a Response

dodici − sei =